• 10457164_10203074181206783_7097111115161520812_n

    27 giugno: grazie Pavia party

    Venerdì 27 giugno alle 19.00 nel cortile del Broletto vi aspetto per festeggiare tutti insieme la vittoria in questa emozionante campagna elettorale. Intanto continuiamo a lavorare per cambiare davvero Pavia.

     

     

  • grazie pavia

    Grazie Pavia!

    Non trovo altre parole se non GRAZIE PAVIA! E ora cambiamo davvero!

    Massimo Depaoli

  • camper

    100 PIAZZE PER DEPAOLI

    IMG_4839Parte la campagna 100 Piazze per Depaoli: un camper che girerà per tutti i quartieri e le periferie, che porterà Massimo Depaoli in tutte le piazze di Pavia a incontrare i cittadini, fino al ballottaggio di domenica 8 giugno 2014.

    Così Massimo Depaoli: “Dopo il sorprendente risultato del primo turno, perso dal candidato sindaco uscente che si considerava addirittura il sindaco più amato d’Italia, abbiamo tantissima fiducia e abbiamo registrato tantissimo entusiasmo dei nostri elettori che mi hanno chiesto di stare in mezzo alla gente, nelle periferie. Un invito che ho accolto molto volentieri!”.

    Depaoli tiene a precisare che a fronte del consumo di anidride carbonica del camper, farà piantare un corrispondente numero di alberi nei vari quartieri di Pavia, in modo che la campagna abbia comunque un impatto positivo per l’ambiente; un’attenzione doverosa visto anche che sotto la guida della giunta uscente Pavia è diventata una delle città più inquinate d’Europa.

    Ecco di seguito il calendario completo delle “fermate” del camper targato “100 Piazze per Depaoli”:

    VENERDì 30 MAGGIO
    - ore 16.30 davanti Arsenale (via Riviera – via Don Ubicini)

    SABATO 31 MAGGIO
    - ore 11.00 in Piazzale Torino (mercato)
    - ore 15.00 fronte Castello Visconteo
    - ore 16.30/17.00 Mirabello (Via Gianani)
    - ore 18.30 via Campari (davanti a Coop)

    DOMENICA 1 GIUGNO
    - ore 10.00 Piazza Mons. Allorio (Montebolone)
    - ore 11.30 Cantone Tre Miglia/Via Villalunga/Cassinino
    - ore 16.00 piazzale Ghinaglia
    - ore 18.00 Ca’ della Terra

    LUNEDì 2 GIUGNO
    - ore 15.00 parcheggio parco Vernavola via Torretta
    - ore 17.00 Piazzale Salvo d’Acquisto (Scala)

    MARTEDì 3 GIUGNO
    - ore 6.45 Piazza della Stazione
    - ore 10.00 Piazza Caduti sul Lavoro (via Olevano – mercato)
    - ore 12.00 Ticinello (Via Verdi)
    - ore 17.00 Via Boccaccio
    - ore 18.00 Cassinetto (via Tavazzani)

    MERCOLEDì 4 GIUGNO
    - ore 11.00 piazzale Crosione
    - ore 12.00 Fossarmato
    - ore 16.00 via Gramsci (piazza parco giochi)
    - ore 18.00 Scarpone
    - ore 19.00 via Francana (zona supermercatino)

    GIOVEDì 5 GIUGNO
    - ore 09.30 via Flarer (mercato sett.)
    - ore 11.00 Colombarone
    - ore 16.30 Via Acerbi – centro sociale Città Giardino (insieme a Pippo Civati)
    - ore 18.00 Via Amati (San Pietro)

    VENERDì 6 GIUGNO
    - 6.45 fronte ingresso Policlinico San Matteo
    - 10.15 case popolari SNIA (Via San Giovanni Bosco)
    - 11.00 Piazzale San Giuseppe
    - 15.15 Borgo Via dei Mille
    - 17.00 Via Tibaldi
    - 18.30 Piazzale Tevere

  • Pippo_AltaRisoluzione

    Pippo Civati per Massimo Depaoli

    Domani, giovedì 5 giugno, Pippo Civati sarà nuovamente a Pavia a sostegno di Massimo Depaoli Sindaco, come promesso in occasione dell’incontro tenuto per la campagna elettorale verso il primo turno.
    Civati sarà presso il gazebo in Piazza Vittoria alle 15.15; seguirà un giro per le vie del centro insieme a Massimo Depaoli e ai ragazzi che stanno seguendo la campagna elettorale.

    Poi tutti a bordo del Depa-camper, verso l’appuntamento di 100 PIAZZE PER DEPAOLI in programma alle 16.30 in Via Acerbi (centro sociale Città Giardino)

  • De_Paoli_Massimo

    LETTERA APERTA AI CITTADINI PAVESI

    In vista del turno di ballottaggio delle elezioni comunali a Pavia, mi rivolgo a tutti gli elettori che al primo turno hanno espresso il loro voto agli altri candidati in corsa o hanno deciso di non votare.

    Avete fatto una scelta sicuramente meditata e quindi degna di totale rispetto. Vi invito ora a riflettere sul prossimo passo, quello di scegliere non solo fra due candidati ma fra due visioni, due modelli e due stili di governo, come è nello spirito del doppio turno. Qualcuno dice “scegliere il meno peggio” o il “meno lontano da me”, io preferisco pensare allo “scegliere il più vicino a me”.

    Agli elettori che non hanno esercitato il loro diritto al primo turno rivolgo un invito a cogliere ora l’opportunità offerta da una scelta semplice e chiara fra due alternative, superando il comprensibile scetticismo verso tutto ciò che “sa di politica”. Credo che il Comune sia il luogo in cui gli amministratori devono tutti i giorni rispondere ai cittadini, senza alchimie o trucchetti, e per questo è importante votare.

    Agli elettori di altri candidati ricordo come io non abbia cercato apparentamenti perché mi sarebbe sembrata una scelta poco comprensibile e foriera di accordi precari. Ciò non significa, ovviamente, chiudere un dialogo sui contenuti, le scelte e gli impegni che mi sento di assumere in quanto amministratore.

    - Agli elettori del Movimento Cinque Stelle: ho risposto alle domande programmatiche che mi avete inviato. Come potrete vedere, mi sembra che i contenuti su cui ho risposto affermativamente siano molti e qualificanti: legalità e trasparenza, territorio, urbanistica e aree dismesse, tutela del patrimonio, mobilità, diritti e pari opportunità, partecipazione, ambiente.
    Nello stile di serietà che ho cercato di tenere in tutta questa campagna, ho anche onestamente detto dei no su alcuni punti particolari non tanto per divergenze di visione quanto per la cautela nell’assumere impegni su cui oggi non ho certezza di potere intervenire.

    - Agli elettori di Sinistra per Pavia e C’è un’altra Pavia: ringrazio Massimo Dagrada per il sostegno espresso personalmente e assicuro che voglio riprendere il percorso di condivisione nel progetto di città iniziato a suo tempo con il tavolo del centrosinistra pavese. Penso che sui punti qualificanti i nostri programmi siano vicini e che sia doveroso riaprire un canale di dialogo.

    - Agli elettori di Insieme per Pavia: rispondo ai tre punti programmatici inviati dal vostro candidato Walter Veltri. Penso che gli obiettivi di fondo siano simili anche se può esserci divergenza sugli strumenti. Riguardo al PGT, mi impegno a una revisione nel senso indicato di zero consumo di suolo e di incentivazione del risparmio e delle fonti rinnovabili; sulle aree dismesse, impegno per la realizzazione di una quota consistente di ERP, mentre sugli indici di edificabilità ritengo utile una valutazione che li commisuri al mancato consumo di suolo. Cioè, se costruire più densamente in un’area dismessa è vincolato alla mancata edificazione su aree vergini, si tratta di una scelta per me accettabile. Sulla gestione pubblica dell’acqua mi sono impegnato già nel referendum, e confermo completamente tale impostazione. Credo però che non si raggiunga tale obiettivo con la chiusura di Pavia Acque, società provinciale pubblica. Infine, nel confermare quanto accennato sopra sulla quota Erp nelle aree dismesse, ritengo che quantificare oggi in un milione di euro lo stanziamento in difesa dei redditi familiari più bassi confligga con i vincoli di bilancio ma ribadisco che questo tema sarà una delle priorità.

    - Agli elettori di Idea Pavia e di Scelta Civica e Fare per Fermare il declino-Pli: dopo i colloqui avuti con i vostri candidati sindaci, confermo il mio impegno sui temi cui si è già accennato anche qui, e cioè rispetto della legalità, trasparenza nelle nomine, apertura della Giunta a nomi della società civile, attenzione per i temi della mobilità, dell’ambiente e del rapporto con le società partecipate.

    A tutti questi candidati sindaci chiarisco che sui punti qui toccati mi impegnerò a consultarli per averne indicazioni e suggerimenti.

    Infine, agli amici del movimento “La Piazza e il Ponte”: vi ringrazio per l’espressione pubblica di sostegno e confermo che il principio della partecipazione dei cittadini e delle realtà associative e del terzo settore sarà uno dei cardini della mia amministrazione, come ho cercato di fare in piccolo già in occasione della visita all’Arsenale dell’on. Realacci.

    Invito ovviamente tutti gli elettori ancora una volta a valutare il mio programma e a considerare la mia storia e il mio impegno, oltre che a parlare con le tante persone che mi stanno aiutando in modo straordinario.

    Spero che troverete elementi utili a prendere la decisione di volere dare un segnale di cambiamento vero all’amministrazione della nostra città.

    Pavia, 2 giugno 2014

    Massimo Depaoli

  • Schermata 2014-06-03 alle 20.10.12

    #unotiralaltro #comeleciliegie

    Schermata 2014-06-03 alle 20.10.12La campagna elettorale di Massimo Depaoli Sindaco di Pavia entra nel rush finale: la vittoria sembra essere ormai a portata di mano, e proprio per questo è stata lanciata oggi l’iniziativa UNO TIRA L’ALTRO, COME LE CILIEGIE.

    Fino a venerdì presso il ‘Depa-gazebo’ in Piazza Vittoria verranno distribuite ciliege per tutti, perché un voto tira l’altro, come le ciliege!

    Convinci una persona a scegliere Massimo Depaoli: a 1.000 cambiamo davvero!

    Condividi i tuoi post usando gli hashtag #unotiralaltro #comeleciliegie

  • ConosciDepa

    Tu lo conosci il Depa?

    ConosciDepa

    ‘TU LO CONOSCI IL DEPA?’ fino a venerdì 6 giugno vieni ai nostri gazebo in Piazza Vittoria (solo domenica 1 giugno saremo sotto i portici della Varesina in Corso Cavour) e fatti fare una foto-ricordo: Polaroid, istantanee, con effetti…come preferisci tu.

    Ti aspettiamo per sostenere tutti insieme Massimo Depaoli Sindaco!

  • depa_gazebo

    Vieni al DepaGazebo

    depa_gazebo

    Inizia il rush finale della campagna elettorale di Massimo Depaoli Sindaco di Pavia (si vota domenica 8 giugno: ballottaggio dalle 7.00 alle 23.00)!

    Fino a venerdì 6 giugno saranno attivi i nostri “Depa-gazebo” in Piazza Vittoria e sull’allea di Viale Matteotti dalle 10.00 alle 18.00.

    Vienici a trovare!

  • foto Antonio Tomeo, Dante Farricella - Studioieffe Modena

    Stefano Bonaccini a Pavia: “Qui per sostenere Depaoli: mi manda Matteo”

    Inizia ad entrare nel vivo la campagna elettorale in vista del ballottaggio di domenica 8 giugno per la carica a Sindaco di Pavia. Dopo l’inaugurazione del camper relativo all’iniziativa 100 PIAZZE PER DEPAOLI, che toccherà simbolicamente 100 piazze della città per unire centro e quartieri in un unico grande progetto di cambiamento per la città, domani, sabato 31 maggio, sarà a Pavia Stefano Bonaccini, braccio destro di Matteo Renzi, a sostegno di Massimo Depaoli Sindaco.
    Bonaccini arriverà alle 15.00 e visiterà il Castello Visconteo, dove si terrà una conferenza stampa nella quale saranno sottolineate non solo le criticità dell’amministrazione uscente, ma anche presentate le priorità per un rilancio vero e immediato della città. Quindi Bonaccini salirà sul camper insieme a Depaoli per una serie di visite nelle quartieri periferici più abbandonate dall’attuale amministrazione, anche per coglierne le enormi potenzialità. In particolare, sono previste soste a verso le 16.30/17.00 a Mirabello (Via Gianani) e alle ore 18,30 via Campari (davanti a Coop).

    “Siamo contenti per questo grande impegno della segreteria Renzi per farsi sentire vicina durante questi giorni che precedono il ballottaggio – afferma Massimo Depaoli – è importante che una squadra che sta raccogliendo successi, creando speranza e nuova fiducia nella politica, venga a sostenere la nostra azione quotidiana per tracciate insieme una strada di vero cambiamento per questa città”.

    Conclude Depaoli: “Siamo sicuri che i cittadini pavesi vogliano un vero cambiamento e che la maggioranza di loro che al primo turno non ha scelto chi ha governato Pavia negli ultimi anni per questa ragione, al secondo scelga il nostro progetto che ambisce a raccogliere tutte le idee di chi vuole una città diversa fin dal giorno dopo al ballottaggio di domenica 8 giugno. Per cambiare davvero c’è bisogno di coraggio per chiudere insieme questa brutta pagina di mala amministrazione della nostra città”.

  • facebook_VotaPavia_ballottaggio

    8 Giugno Cambiamo Davvero !

    Care amiche, cari amici,
     
    grazie a voi abbiamo ottenuto un risultato importante: domenica 8 giugno torneremo a votare per scegliere il sindaco della nostra città. È l’ultima chiamata alle urne, non avremo più occasioni per ripensarci e per provare a cambiare davvero.
     
    L’entusiasmo che sta crescendo intorno a me è una speranza concreta, annunciata dal voto di domenica scorsa: c’è una parte di Pavia, decisiva, che vuole cambiare amministrazione comunale e che mi motiva ancor più di prima a vincere. Per Pavia, per chi crede in me eper un governo della città che sia espressione della legalità e della trasparenza, mancate in questi cinque anni.
    L’esito del ballottaggio influirà sui prossimi cinque anni: un bel pezzo di futuro che ci riguarda tutti.
     
    Io sono pronto a investire il mio, di futuro, con un impegno a tempo pieno al servizio dei cittadini. Le vetrine di promozione della propria immagine non m’interessano. Tantomeno gli aperitivi con i condannati per associazione mafiosa. 
    Cambiamo davvero Pavia! 
    Per farlo, serve il vostro aiuto.
    Parlate con chi non è andato a votare e pure con chi, magari perché ingannato dallo slogan del finto cambiamento, ha votato per Cattaneo.
    Bastano cinque minuti al giorno del vostro tempo: una telefonata a un amico o una chiacchierata con i nostri vicini di casa, invitandoli semplicemente a provare a cambiare.
     
    Vi ringrazio ancora, con la speranza di scrivervi, la prossima volta, soltanto due parole: “Abbiamo vinto”.
    Massimo Depaoli
     
    sostieni@massimodepaoli.it
    Social networks:
    Twitter     #cambiamodavvero – #iovotodepaoli
    Facebook      Massimo Depaoli candidato sindaco Pavia 2014
Pagina 1 di 212